Latest Posts

Rapporto Tra Esoterismo E Psicologia

RAPPORTO TRA ESOTERISMO E PSICOLOGIA

Di BEATRICE GIRARDI

Per esprimere con una parola “l’Esoterismo” , con la consapevolezza che sto ora utilizzando per comunicare e con la premessa che essa stessa è in continua evoluzione come per tutti gli esseri esistenti e di conseguenza anche il linguaggio che utilizziamo, allora in questo momento mi esprimerò in questi termini: “l’Esoterismo” è quel movimento energetico che si esprime attraverso quella parte dell’esistenza che con un termine fittizio chiamo Es , o campo energetico disponibile , o come dice il Chopra, tutto quantico , il quale a specchio col Se o concretizzazione fisica dell’energia stessa , dà un’unica cosa: l’ es-istenza .

Alcuni testi religiosi descrivono l’esoterismo come quella serie di fenomeni che collegano l’anima al corpo, ma anche che permettono alle persone di contattare energie superiori per ottenere risorse positive o negative a seconda delle pratiche religiose che vengono effettuate e quindi a seconda degli scopi da loro perseguiti. L’esoterismo diventa tale, dal nome che etimologcamente porta in sé cioè: Visto dall’interno .

Questo termine veniva usato per descrivere le poche persone, esoterici ai quali Aristotele dava alcuni dei suoi insegnamenti, i pochi che lui considerava potessero comprenderli, rispetto agli Essoterici , cioè coloro che potevano rappresentare l’esperienza pubblica. Da qui infatti poi gli esoterici divennero anche i pochi iniziati ad alcune sette religiose, ed esoterico diventava un prodotto misterioso, inconprensibile ai più.

La stimolazione data dall’ Es (corpo eterico) al se umano (corpo fisico), e la cooperazione fra i due nella manifestazione del prodotto risultante, porta gli uomini a razionalizzare o tentare di capire concetti che permettono loro di avere la percezione di sé stessi fisicamente e tanto più si avvicinano a capire sé stessi come manifestazione fisica dell’energia, ( prodotto risultante), tanto più scoprono l’energia stessa, e, che questo sé …

Nel 1985, In Norvegia, Il Ministero Della Sanità E Degli Affari Sociali Ha Riconosciuto La Medicina Di Famiglia Come Specialità

Francesco Carelli, Direttore Accademia Italiana dei Medici di Famiglia

Nel 1985, in Norvegia, il Ministero della Sanità e degli Affari Sociali ha riconosciuto la Medicina di Famiglia come specialità. Lo sviluppo e l’attuazione del programma furono affidati all’Associazione Medica Norvegese e, ora, circa la metà dei Medici di Famiglia norvegesi sono qualificati come specialisti. La specialità non è obbligatoria per lavorare, ma vi sono considerevoli incentivi economici ( il pagamento per consultazione risulta maggiore del 40 per cento circa ).

Il programma di certificazione consiste di

. Training nello studio

Per essere autorizzati ad esercitare come medico tutti devono svolgere un internato della durata di un anno e mezzo. L’internato consiste di un anno in ospedale e sei mesi come tirocinante presso un medico di famiglia. Solo dopo questo periodo, si può iniziare il vero programma di Scuola di Specialità.

. Programma di training a gruppi ( due anni )

Questa parte è probabilmente quella di maggiore successo del programma. Gruppi di Medici di Famiglia, che lavorano nella stessa area geografica, si incontrano regolarmente ogni due settimane per sessioni di tre ore. Ogni gruppo ( costituito da due a dieci partecipanti ) è diretto da un trainer adibito e istruito specificamente. I tirocinanti stessi sono incaricati di fare ricerca bibliografica e di tenere relazioni nelle 40 riunioni. Le riunioni si occupano di aspetti clinici e teorici della medicina di famiglia, e si avvalgono come ausilio di base di un manuale specifico.

. Training in ospedale ( un anno )

A questo training viene data meno importanza perché si pensa sia più utile il periodo svolto nello studio del medico di famiglia. I medici che hanno studiato negli ospedali trovano che le malattie sul territorio sono differenti, i tempi delle visite più corti e il livello tecnologico può sembrare inadeguato. L’anno …

Archivio Fotografico: Induzione Trance Profonda

— analisi delle fotografie a cura di Tristano Ajmone, ricercatore presso l’ISI-CNV —

Induzione della Trance Ipnotica Profonda

In questa foto potete vedere l’ipnotista durante il processo di induzione di uno stato di trance ipnotica profonda. La foto è stata scattata durante un esercizio di ipnosi ai corsi estivi dell’ISI-CNV.

Si notino i seguenti dettagli:

Nonostante il soggetto ipnotico abbia gli occhi chiusi avverte il passaggio della mano in prossimità del volto. Questa percezione tattile coinvolge una moltitudine di processi sensoriali, tra cui i processi termosensoriali della cute, il gioco di ombre, ecc. L’operatore non annuncia verbalmente il passaggio della mano in prossimità del volto.

Il soggetto sta deglutendo, un chiaro segnale di abbandono allo stato di trance. L’atto di deglutizione può essere evinta dalla posizione del pomo d’adamo (il quale si presenta sporgente e contratto, i posizione abbassata rispetto alla norma) e dalla sporgenza del labbro inferiore rispetto a quello superiore. L’operatore è attento a questi microsegnali corporei e calibra il suo intervento su di essi. Il movimento della mano è meticolosamente rapportato alle risposte non verbali del soggetto — la velocità del movimento, la vicinanza al volto, ecc. In contemporanea l’operatore opera ancoraggi al fine di catturare i momenti significativi degli stati mentali associati all’induzione, al fine di sfruttarli nelle fasi sucessive tramite reiterazione.

La tensione delle mani indica che il soggetto non è ancora entrato in una fase di trance omogenea, l’induzione ipnotica catturata in questa foto è infatti in fase iniziale. In seguito, il soggetto si lascerà andare completamente, rilassando tutto il suo corpo.

Il soggetto respira di pancia. Questo è indice di uno spostamento dell’attenzione verso i sistemi cenestesici. Il soggetto sta dunque esperendo delle forti sensazioni riguardo l’induzione in corso.

La postura del soggetto è altamente simmetrica, questo indica uno stato di rilassamento non …

La Fda Approva L’estensione Delle Indicazioni Di Campath® Al Trattamento Di Prima Linea Della Forma Principale Di Leucemia Nell’adulto

Leucemia linfocitica cronica a cellule B

La FDA approva l’estensione delle indicazioni di Campath® al trattamento di prima linea della forma principale di leucemia nell’adulto

I dati degli studi hanno dimostrato una migliore sopravvivenza libera da progressione con Campath®

Berlino, 20 settembre 2007 – Bayer Schering Pharma AG, Germania e Genzyme Corp., USA, hanno annunciato oggi che la Food and Drug Administration (FDA) ha approvato la domanda di registrazione per prodotti biologici supplementare (sBLA, supplemental Biologics License Application) per Campath® (alemtuzumab) e ha concesso l’approvazione regolare di Campath® in monoterapia nel trattamento della leucemia linfocitica cronica a cellule B (LLC-B). Inizialmente Campath® è stato approvato nel 2001 mediante procedura di approvazione accelerata per il trattamento della LLC-B in pazienti in trattamento con agenti alchilanti e non responsivi alla terapia con fludarabina. L’FDA ha stabilito che i risultati degli studi presentati nella sBLA soddisfano l’impegno di verifica post-marketing dei benefici clinici. Un’estensione delle indicazioni ad includere il trattamento di prima linea è attualmente oggetto di esame in Europa.

“Campath® costituisce chiaramente un importante monoterapia per il trattamento di prima linea della LLC,” ha affermato Peter Hillmen, Mb, ChB, dell’Ospedale Generale di Leeds, , Gran Bretagna, e ricercatore responsabile dello studio pivotale di confronto tra Campath® e clorambucile. “Siamo entusiasti perché stiamo entrando in un’epoca in cui la nostra migliorata conoscenza della LLC, insieme a test di laboratorio più avanzati e alle opzioni terapeutiche mirate come Campath®, hanno modificato drasticamente l’approccio al trattamento di prima linea in questo tipo di leucemia.”

Campath® agisce in un modo completamente diverso rispetto alla chemioterapia ed è il primo e unico anticorpo monoclonale approvato dall’FDA per il trattamento della LLC-B.

“Siamo entusiasti del fatto che Campath® possa ora essere impiegato negli Stati Uniti per trattare i pazienti in una fase più precoce della malattia”, ha dichiarato …

Milton Erickson E L’ipnosi

ALCUNE INFORMAZIONI SULL’ISI-CNV

Registrato presso il MINISTERO DEL LAVORO francese come “Organismo di Formazione Permanente” – Referente per l’Italia delle più importanti organizzazioni internazionali del settore, tra cui le americane NGH e NFNLP – collegato all’Associazione Europea di PNL e dell’Associazione Europea di Psicoterapia neurolinguistica. Allievi : professori di scuole universitarie e post universitarie, psicoterapeuti, medici, imprenditori, atleti di alto livello. Data la didattica ben superiore agli standard internazionali e che nasce dalla sinergia di più scuole, tramite l’ISI-CNV è possibile aderire alle principali associazioni operanti nel settore, dando quindi al proprio titolo di formazione nella materia una valenza più piena. Inoltre gli attestati ISI-CNV hanno in Francia valore ufficiale di Formazione Professionale.

www.neurolinguistic.com: il sito che cerca di portare informazioni scientifiche ed approfondite su: ipnosi, PNL (programmazione neurolinguistica), EMDR, Time Line, Ennegramma, tecniche di Milton Erickson, psicologia del rapport, programmazione neurolinguistica per l’azienda, psicologia e psicoterapia, il potere della seduzione subliminale, psicologia e segreti dell’ipnotismo da scena, ipnosi istantanea, PNL ed enneagramma, comunicazione con cabala ed enneagramma, le tecniche del dr. Paret etc. – www.neurolinguistic.com contiene tutto quello che potete volere conoscere al riguardo delle tecniche mentali e come utilizzarle professionalmente.…

La Ricertificazione Dei Medici Di Famiglia

LA RICERTIFICAZIONE DEI MEDICI DI FAMIGLIA

Francesco Carelli, Direttore Accademia Italiana dei Medici di Famiglia

La certificazione e ricertificazione del possesso di titoli culturali e professionali acquisiti nel tempo serve, per chi lo voglia, per godere credito presso la società, le commissioni, le istituzioni nazionali e internazionali, per creare un curriculum di carriera che porti a spazi e tempi protetti per studio e ricerca. Per sé stessi e per rispetto verso sé stessi.

Non è più possibile accettare l’idea che esistano medici inadeguati e che questi siano poi retribuiti esattamente come chi, invece, investe grandi quantità di energia e di denaro nella propria professionalità.

Spendere non vuole dire solo attrezzature, ma studi, ricerche, corsi, iniziative sul territorio, perché più attrezzature non significano maggiore bravura ( il rapporto medico-paziente è fatto soprattutto di ascolto ) .

Tutto ciò può cambiare la qualità della nostra vita professionale, non più gestita e ritmata dalle Autorità Sanitarie Locali con “aggiornamenti” che non sono mai piaciuti, e non più “usata” dalla utenza – burocrazia, ma ricercati per conoscenza di qualità certificata, e, per questo, consapevolmente non cancellabili a piacimento.

Gli obiettivi di una ricertificazione periodica mirano ad incoraggiare i medici a rispettare i cambiamenti che avvengono nella società e a integrarli nel rinnovamento del loro lavoro professionale, così come a dare merito ai medici che rispondono a standard nazionali di competenza e capacità.

E’ importante che questi standard siano sufficientemente rigorosi per distinguere realmente i meritevoli.

L’American Board delle Specialità Mediche riconosce un limite di validità dei certificati variabile fra sette – otto anni. I medici di Famiglia norvegesi ( vedi M.D. 1998 ; 28. :…..) hanno un sistema articolato quinquennale e anche su quello si è basata la filosofia di riaccreditamento dell’Accademia Italiana dei Medici di Famiglia.

Louis Weed ( BMJ, 1997 ;315 :231-5) …

Il Nuovo Principio Attivo Antitumorale Di Bayer, Regorafenib (Bay 73-4506), Ha Indotto Stabilizzazione Di Malattia O Regressione Del Tumore Nell’81% Di Pazienti Con Tumore Renale

Risultati di uno studio di fase II nel carcinoma a cellule renali (RCC):

Il nuovo principio attivo antitumorale di Bayer, Regorafenib (BAY 73-4506), ha indotto stabilizzazione di malattia o regressione del tumore nell’81% di pazienti con tumore renale

•Presentazione dei risultati completi al Congresso congiunto multidisciplinare: 15° ECCO e 34° ESMO •Conferma dei dati di fondamentale importanza presentati all’ ASCO 2009

Berlino, 22 settembre 2009 – Bayer Schering Pharma AG, Germania, ha divulgato in data odierna i risultati di uno studio di fase II con regorafenib (BAY 73-4506), un potente inibitore multi-chinasico somministrabile per via orale, che ha dimostrato che il trattamento con questo farmaco ha indotto il 31% di risposte parziali ed il 50 % di stabilizzazioni di malattia in pazienti affetti da carcinoma a cellule renali (RCC) metastatico. Questi dati sono stati presentati in una sessione orale nel corso del Convegno che ha visto associati il 15° Congresso della European CanCer Organisation (ECCO) ed il 34° Congresso della European Society for Medical Oncology (ESMO). I risultati preliminari di questo studio erano già stati presentati al 45 th American Society of Clinical Oncology (ASCO) Annual Congress, 29 maggio – 2 giugno, 2009, Orlando, Florida.

Al momento dell’analisi dei dati, l’81% dei pazienti (n=48) arruolati nello studio ha ottenuto stabilizzazione di malattia o regressione del tumore. Più precisamente, il 31% dei pazienti (n=15) ha raggiunto una risposta parziale (RP) confermata sulla base dei Response Evaluation Criteria in Solid Tumors (RECIST), mentre il 50% (n=24) ha avuto stabilità di malattia (SD). Al momento del termine dello studio stabilito nel protocollo, i dati hanno anche evidenziato una mediana di sopravvivenza libera da progressione di 8,3 mesi. Vi è da sottolineare che il momento della analisi dei dati, che ha avuto luogo il 31 maggio 2009, era stato definito in modo prospettico nel …

Bayer Annuncia Nuovi Dati Relativi Al Suo Portafoglio Oncologico Che Saranno Presentati Al Congresso Ecco-esmo 2009

Congresso Multidisciplinare Congiunto: 15° ECCO e 34° ESMO

Bayer annuncia nuovi dati relativi al suo portafoglio oncologico che saranno presentati al Congresso ECCO-ESMO 2009

I prodotti in commercio e le molecole della pipeline in sviluppo saranno presentati nelle diverse sessioni scientifiche

Berlino, 17 settembre 2009 – Bayer Schering Pharma ha annunciato in data odierna che i dati provenienti da più di 30 studi clinici sulla valutazione di tre prodotti facenti parte del portafoglio oncologico della Società – Nexavar® (sorafenib) compresse, regorafenib (BAY 73-4506) and Alpharadin

™ – saranno presentati al Congresso Multidisciplinare Associato del 15° ECCO (European CanCer Organisation) e 34° ESMO (European Society for Medical Oncology) che si svolgerà a Berlino (Germania) dal 20 al 24 settembre 2009.

“Bayer, impegnata nella scoperta e nello sviluppo di terapie innovative per la lotta contro il cancro e come organizzazione globale con ampie vedute in termini di obiettivi ed impatto, è stata in grado di associare la sua esperienza, conoscenza, passione ed entusiasmo al fine di offrire trattamenti in grado di migliorare la qualità della vita dei pazienti oncologici in tutto il mondo” ha asserito Rob Rosen, Responsabile dell’Area Terapeutica Oncologia di Bayer Schering Pharma. “ Anche se molta strada è stata percorsa nel trattamento dei tumori, esiste ancora nei medici una necessità non ancora soddisfatta di terapie migliorative che possano essere di aiuto ai pazienti nel percorso evolutivo della loro malattia al fine di poter arrivare a trattare il cancro come una malattia cronica piuttosto che come una malattia devastante.”

Principali dati su Nexavar

Attualmente Nexavar ha ottenuto la registrazione in più di 80 paesi per il trattamento di pazienti con carcinoma epatocellulare (HCC), o tumore epatico, ed in più di 90 paesi per il trattamento di pazienti con carcinoma a cellule renali (RCC) in stadio avanzato, o tumore renale. Anche …

Pnl E Ipnosi: Lo Schema Della Metafora

ALCUNE INFORMAZIONI SULL’ISI-CNV

Registrato presso il MINISTERO DEL LAVORO francese come “Organismo di Formazione Permanente” – Referente per l’Italia delle più importanti organizzazioni internazionali del settore, tra cui le americane NGH e NFNLP – collegato all’Associazione Europea di PNL e dell’Associazione Europea di Psicoterapia neurolinguistica. Allievi : professori di scuole universitarie e post universitarie, psicoterapeuti, medici, imprenditori, atleti di alto livello. Data la didattica ben superiore agli standard internazionali e che nasce dalla sinergia di più scuole, tramite l’ISI-CNV è possibile aderire alle principali associazioni operanti nel settore, dando quindi al proprio titolo di formazione nella materia una valenza più piena. Inoltre gli attestati ISI-CNV hanno in Francia valore ufficiale di Formazione Professionale.

www.neurolinguistic.com: il sito che cerca di portare informazioni scientifiche ed approfondite su: ipnosi, PNL (programmazione neurolinguistica), EMDR, Time Line, Ennegramma, tecniche di Pnl, psicologia del rapport, programmazione neurolinguistica per l’azienda, psicologia e psicoterapia, il potere della seduzione subliminale, psicologia e segreti dell’ipnotismo da scena, ipnosi istantanea, PNL ed enneagramma, comunicazione con cabala ed enneagramma, le tecniche del dr. Paret etc. – www.neurolinguistic.com contiene tutto quello che potete volere conoscere al riguardo delle tecniche mentali e come utilizzarle professionalmente.…

Ricorsi Stragiudiziali Al Giudice Di Pace

Beh, da qualche parte dovevamo pur mettere quanto già pubblicato finora…

Come far causa presto e senza spendere una lira

Il Codacons regala ai cittadini un vademecum per agire in proprio davanti al Giudice di Pace

Il Codacons, da anni in prima linea nei Tribunali di tutta Italia per far valere i diritti e gli interessi degli Utenti e Consumatori, oggi pone a disposizione dei cittadini uno strumento di autotutela giuridica ed un vademecum sulle possibilità che offre la legge n.374 del 21/11/91 istitutiva del Giudice di Pace.

Si tratta di un opuscolo in distribuzione agli associati nel quale vengono indicati i diritti e le modalità di esercizio degli stessi derivanti dall’art.322 codice di procedura civile, come modificato dalla l. n.374/91, che offre ai cittadini la possibilità di fare una causa innanzi al Giudice di Pace in sede non contenziosa.

Spieghiamo di cosa si tratta.

Il cittadino può presentarsi dal Giudice di Pace di appartenenza ad esempio: il cittadino che abita a Roma andrà dal G.d.P. sito in Via Teulada oppure, se abita ad Ostia, dal G.d.P. di Ostia Lido in Via Claudio etc. eleggere domicilio e richiedere che il Giudice faccia verbalizzare una dichiarazione dove si espongono i fatti della controversia che si vuole risolvere in via conciliativa e si chiede che il G.d.P. voglia convocare le parti per espletare il tentativo di conciliazione e mandare gli atti alla cancelleria per la notificazione dell’invito a comparire all’udienza.

Ma quando si può ricorrere a questo strumento di giustizia?

Ecco alcuni esempi pratici:

1) Si è finiti in una buca con l’automobile? La strada è di proprietà del Comune? Se lo si ritiene responsabile, si possono chiedere al Comune i danni arrecati dal sinistro all’automobile;

2) Avete “regalato” alla Telecom Lit.30.000 in telefonate per partecipare a Carramba che Fortuna, senza aver …

La Mente Umana

Un viaggio all’interno delle meraviglie della mente.

Per i nostri scopi, immaginiamo la mente umana divisa in due parti: la mente conscia e la mente subconscia (o mente interiore). Il conscio gestisce durante tutto il giorno i nostri pensieri, la nostra comunicazione con gli altri. Vio rendete conto che i vostri pensieri possono arrivare fino a 1200 parole al minuto?

La mente subconscia si occupa delle nostre funzioni involontarie: il battere del nostro cuore, il respirare dei nostri polmoni. Contiene anche ogni nostra singola esperienza ed ogni pensiero che abbiamo avuto fin dal momento in cui siamo nati.

Poichè contiene memorie di ogni cosa che è successa, possiamo utilizzarla per localizzare l’informazione di cui abbiamo bisogno. Ad esempio, camminiamo lungo la strada ed incontriamo qualcuno che è molto tempo che non vediamo. Mentre parliamo, cerchiamo di ricordarci il suo nome, ed immediatamente ci arriva alla mente – si spera mentre stiamo ancora parlando con lui!

Se cerchiamo di accedere ad avvenimenti successi molto tempo fa, la vostra mente può mettere parecchio tempo per localizzare l’informazione necessaria. Questa è la ragione per la quale magari qualche volta abbiamo un problema quando andiamo a dormire ma la mattina la risposta ci appare chiaramente nella mente.

Certamente, la nostra mente non funziona sempre esattamente come vogliamo. Tuttavia la nostra mente è perfetta – ricorda e cataloga tutto.

C’è ancora un’altra parte della vostra mente. Qusta a volte è chiamata la mente super-conscia, o superconscio, o sè superiore. Anche se poche sono le analisi condotte al riguardo, si può pensare che sia la parte della nostra mente responsabile dei fenomeni cosiddetti di “ispirazione” e di “intuizione”. L’accesso a questa mente “superconscia” passa attraverso l’accesso alla mente subconscia tramite opportune procedure di tipo ipnotico.

Alcune ipotesi localizzano la mente “subconscia” nelle aree più profonde del …

Legittimazione In Italia

ULTERIORI INFORMAZIONI

L’ISI-CNV è registrato come “scuola di formazione professionale” presso il ministero del lavoro francese. La qualifica ottenuta ha validità anche negli altri paesi CEE, ivi compresa l’Italia secondo il disposto delle Direttive CEE.

Che differenza c’è con una semplice “scuola di formazione”?

Uno dei più grandi bisogni di una scuola è fornire un collegamento col mondo del lavoro.

Infatti, una formazione professionale acquista valore solo nel momento in cui vengono forniti elementi che permettono che questa possa essere messa in pratica come attività principale.

Tra questi menzioniamo una formazione più approfondita del normale, un supporto professionale che conosca la nazione in cui il professionista va ad operare, la trasmissione di un’esperienza organizzativa, e non ultima la possibilità di una legittimazione dell’attività…

Altri plus che possono favorire il lavoro professionale sono la disponibilità dell’utilizzo di marchi registrati e l’esistenza di esclusive di zona o di settore…

Esistono molti corsi di PNL in Italia e all’estero che sono strutturati solo sull’asse della formazione di base e che vogliono andare bene per tutti, (per far questo, inutile dirlo, eliminano molti dei necessari approfondimenti); questi corsi possono tuttavia andare bene per chi è interessato a livello personale e chi vuole raggiungere un risultato professionale, cioè utilizzare la PNL e l’Ipnosi nel proprio mestiere deve in qualche maniera concludere o in certi casi, rifare integralmente.

(Ricordiamo per inciso che nel mondo i corsi practitioner e master sono intesi essenzialmente personali, anche se la nostra scuola, di sua iniziativa e per essere coerente con i suoi obiettivi, ha voluto dare anche a queste formazioni un aspetto professionale permettendone la messa in pratica).

Nei corsi ISI-CNV convergono a volte allievi già certificati da altre scuole, che al momento della domanda di ammissione, si rendono conto di aver consumato tempo e denaro in corsi personali invece …

Ipnosi E Pnl Per Il Controllo Del Peso

ALCUNE INFORMAZIONI SULL’ISI-CNV

Registrato presso il MINISTERO DEL LAVORO francese come “Organismo di Formazione Permanente” – Referente per l’Italia delle più importanti organizzazioni internazionali del settore, tra cui le americane NGH e NFNLP – collegato all’Associazione Europea di PNL e dell’Associazione Europea di Psicoterapia neurolinguistica. Allievi : professori di scuole universitarie e post universitarie, psicoterapeuti, medici, imprenditori, atleti di alto livello. Data la didattica ben superiore agli standard internazionali e che nasce dalla sinergia di più scuole, tramite l’ISI-CNV è possibile aderire alle principali associazioni operanti nel settore, dando quindi al proprio titolo di formazione nella materia una valenza più piena. Inoltre gli attestati ISI-CNV hanno in Francia valore ufficiale di Formazione Professionale.

www.neurolinguistic.com: il sito che cerca di portare informazioni scientifiche ed approfondite su: ipnosi, PNL (programmazione neurolinguistica), EMDR, Time Line, Ennegramma, tecniche di Ipnosi, psicologia del rapport, programmazione neurolinguistica per l’azienda, psicologia e psicoterapia, il potere della seduzione subliminale, psicologia e segreti dell’ipnotismo da scena, ipnosi istantanea, PNL ed enneagramma, comunicazione con cabala ed enneagramma, le tecniche del dr. Paret etc. – www.neurolinguistic.com contiene tutto quello che potete volere conoscere al riguardo delle tecniche mentali e come utilizzarle professionalmente.…

Tecniche Di Ipnosi, Pnl, Cnv: Divenire Professionista

IL MIGLIOR RAPPORTO QUALITA’ / PREZZO IN ITALIA!

L’ISI-CNV offre tutti questi servizi con la migliore qualità ed al miglior prezzo disponibile sul mercato.

Basti pensare a quanto potrebbe costare da solo ognuno di questi singoli servizi al prezzo normale (e notiamo che alcuni sono difficilmente disponibili anche pagando!), fare una somma, telefonarci o inviare una e-mail per scoprire che quanto da noi offerto costa solo una frazione di quello che pensavate.

UNA NUOVA PROFESSIONE

Grazie alla nostra presenza pluriennale sul mercato, siamo in grado di offrire un prodotto che non ha prezzo: la possibilità di avviare una nuova attività con un’alta professionalità.

ALTA PROFESSIONALITA’

La maggior parte di coloro che cercano di avviare da soli un’attività fallisce entro breve termine: le statistiche parlano di due aziende su quattro che non riescono ad andare avanti come sperato. Le statistiche mostrano anche che quando coloro che iniziano una nuova attività utilizzano invece metodiche collaudate (es. franchising), tale percentuale di fallimenti si riduce del 50%. Tale percentuale scende ovviamente ancora di più per coloro in grado di proporre metodiche o prodotti nuovi con alta professionalità.

E’ importante capire questi fatti. Tutte le persone che creano qualcosa CREDONO di riuscire. La maggior parte SPERA. Infatti, la persona media non riesce ad essere contemporaneamente:

Più esperto in tecniche commerciali nella sua zona di chi già ci lavora da anni (se nessuno sa che esistete, come iniziate l’attività?)

Proporre prodotti migliori (formazioni e consulenze) di chi lavora in zona da anni (se chi viene da voi trova che proponete la stessa cosa del vicino, vi obbligherà a calare i prezzi)

Avere conoscenze organizzative in grado di comprendere come far crescere un’attività nuova dal nulla

Tutelarsi sotto tutti i profili

Riuscire, nonostante la sua presenza da poco, ad uguagliare chi ha già un marchio ed opera …

Training E Coaching Personalizzato Per Dirigenti

· Di cosa ho veramente paura?

Molto probabilmente è un fantasma dell’immaginazione, una reazione emotiva ad una nuova sfida, un nuovo lavoro o ad una nuova relazione.

Ascoltate le vostre paure , imparate da esse!

Anche se questo è un semplice sito, possiamo far diventare questo momento un momento di coaching….chissà, magari molti di voi, quando avranno terminato la lettura, potranno avvertire anche solo un piccolo ma importante cambiamento e cominciare a capire cosa significa la potente trasformazione personale che solo il coaching dal vivo può dare…

Sentire

che forse, dentro di loro qualcosa già sta cambiando, magari avvertiranno lo stimolo di voler migliorare molte situazioni della propria vita.

Oppure inizieranno

a visualizzarsi in una situazione in cui hanno raggiunto ciò che hanno sempre desiderato…. o ancora,

ascolteranno una piccola vocina all’interno di se stessi che dirà: “beh, interessante questo discorso sul coach…..

…non è importante ciò che accadrà, bensì che qualcosa dentro sta cambiando.

Quindi, se questa è una piccola seduta di coaching, perché no, proviamo a fare un esercizio:

· Nel vostro passato c’è un fallimento o un errore che vi tormenta ancora?

Affrontate direttamente il problema e chiedetevi cosa avete imparato da quella situazione.

· Cosa avreste fatto in modo diverso?

· Che cosa avete imparato da voi stessi?

· Cosa farete in futuro?

Ora, fate il passo successivo…avanzate!

Lasciatevi il passato alle spalle e procedete con coraggio.

“Spesso ci vuole una crisi per aprire una breccia nei nostri modelli abituali di stare al mondo. Una crisi è un dono, un’opportunità e forse una manifestazione del fatto che la vita ci ama, invitandoci ad andare oltre la nostra danza del momento”

Lesile Lebeau

Tutti i leader, le persone che hanno ottenuto ciò che volevano dalla propria vita hanno fallito molte volte.

Sapete cos’è che li distingue dai …